Categorie
Disturbi Trattati

Fobia Sociale

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.psicologasaronno.it/home/psicoterapia/wp-content/plugins/kk-star-ratings/src/response.php on line 90

La grande maggioranza delle persone avverte una sensazione di nervosismo quando incontra gente nuova, quando deve parlare in pubblico o quando deve essere valutataFobia Sociale.

Tuttavia, per le persone che soffrono di Fobia Sociale, queste sensazioni possono divenire così intense, che esse non sono più in grado di funzionare in maniera efficace.

I soggetti con Fobia Sociale temono in maniera eccessiva di essere esaminati, giudicati o rifiutati dagli altri. Spesso hanno paura che gli altri si accorgano di quanto sono agitati e nervosi e quindi si convincono del fatto che saranno valutati negativamente. Proprio a causa di queste estreme paure, le persone che soffrono di Fobia Sociale spesso evitano i contatti sociali. Alcuni soggetti temono ed evitano solo determinate situazioni, ad esempio il parlare in pubblico; altri finiscono invece per evitare la maggior parte o tutte le situazioni sociali.

Le situazioni sociali più comunemente temute da chi soffre di fobia sociale sono:

  • parlare in pubblico
  • essere al centro dell’attenzione
  • incontrare persone nuove
  • partecipare a feste o ricevimenti
  • parlare con persone che occupano una posizione di autorità
  • mangiare o scrivere in pubblico
  • utilizzare i bagni pubblici
  • affrontare un esame.

Trattamento Fobia Sociale

La fobia sociale, se non adeguatamente trattata, tende a cronicizzarsi. Infatti i caratteristici evitamenti delle situazioni temute, ad esempio delle prestazioni, contribuiranno a limitare sempre di più le interazioni ed accresceranno la percezione di inadeguatezza personale e di giudizio critico da parte degli altri.

Il trattamento della fobia sociale è mirato a modificare le rigide convinzioni connesse a sé oltre che a promuovere una graduale esposizione alle situazioni sociali ansiogene.
In sintesi, nel corso del trattamento, ci si pone i seguenti obiettivi:

  • modificare le modalità di pensiero che sostengono l’ansia sociale;
  • ridurre la focalizzazione su di sé e su possibili segni di fallimento;
  • superare gli evitamenti e i comportamenti protettivi;
  • favorire l’esposizione alle situazioni temute.

Visita la pagina dei contatti per chiedere ulteriori chiarimenti sulla fobia sociale o per fissare un primo colloquio gratuito.

Di dott.ssa Paola Marinoni

Psicologa a Saronno dott.ssa Paola Marinoni mi sono laureata in Psicologia clinica e di Comunità nel 2008 presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e sono iscritta all'albo degli Psicologi della Lombardia n. 14919.

La mia formazione, oltre che sul piano accademico, è maturata anche e soprattutto attraverso le mie esperienze di vita. Mi ha sempre mossa l’interesse per l’animo umano, soprattutto in condizioni di sofferenza. Ho vissuto esperienze “sul campo” che sono state formative quanto quelle più prettamente accademiche. Dall’età di 17 anni ho iniziato a viaggiare, per entrare in contatto con realtà diverse dalla mia e per conoscere modalità differenti di convivere con il dolore e la sofferenza. Sono stata volontaria a Sarajevo, appena terminata la guerra, e in missione in Africa, India e Perù per brevi periodi. Ma l’esperienza in assoluto più formativa è rappresentata dalla mia lunga permanenza a Calcutta, dove ho avuto la possibilità di accostarmi alla sofferenza più profonda, prendendomi cura di malati terminali.