Categorie
Articoli di Psicologia

Nuovo Centro Ieled a Meda

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.psicologasaronno.it/home/psicoterapia/wp-content/plugins/kk-star-ratings/src/response.php on line 90
Ieled – Centro di psicologia per l’età evolutiva – ha il piacere di annunciare l’apertura della nuova sede a Meda con l’INAUGURAZIONE che si terrà domenica 4 ottobre dalle 16.30, in Largo Europa 7. Nel corso del pomeriggio vi sarà l’opportunità di visitare il Centro e ricevere informazioni circa i Servizi, che lo stesso offre.
Ieled è un centro specialistico che si occupa delle difficoltà cognitive ed emotive dei bambini e degli adolescenti, nelle sue sedi di Meda, Milano e Saronno, composto da un’Equipe di professionisti qualificati ed accreditati, che lavorano ponendo al centro dei loro interventi i bisogni e le risorse dei bambini e delle loro famiglie.
Con l’occasione, l’Equipe del Centro ha, inoltre, il piacere di presentare il nuovo sito della sede di IELED Meda (www.ieledmeda.it).
Il sito è stato pensato e realizzato per aiutare la famiglia e la scuola a districarsi tra i bisogni e le difficoltà che i bambini e i ragazzi possono incontrare durante il loro percorso di crescita. L’obiettivo del Centro è quello di fornire – all’adulto prima e al bambino poi – un aiuto efficace, basato su evidenze scientifiche, in un contesto di empatia e collaborazione.
Il Centro si propone di accompagnare, chi si rivolge ad esso, in un percorso personalizzato ed integrato, in cui ogni aspetto del problema è accuratamente considerato, approfondito e condiviso passo dopo passo.

Di dott.ssa Paola Marinoni

Psicologa a Saronno dott.ssa Paola Marinoni mi sono laureata in Psicologia clinica e di Comunità nel 2008 presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e sono iscritta all'albo degli Psicologi della Lombardia n. 14919.

La mia formazione, oltre che sul piano accademico, è maturata anche e soprattutto attraverso le mie esperienze di vita. Mi ha sempre mossa l’interesse per l’animo umano, soprattutto in condizioni di sofferenza. Ho vissuto esperienze “sul campo” che sono state formative quanto quelle più prettamente accademiche. Dall’età di 17 anni ho iniziato a viaggiare, per entrare in contatto con realtà diverse dalla mia e per conoscere modalità differenti di convivere con il dolore e la sofferenza. Sono stata volontaria a Sarajevo, appena terminata la guerra, e in missione in Africa, India e Perù per brevi periodi. Ma l’esperienza in assoluto più formativa è rappresentata dalla mia lunga permanenza a Calcutta, dove ho avuto la possibilità di accostarmi alla sofferenza più profonda, prendendomi cura di malati terminali.