Ipocondria

“Gli ipocondriaci credono intensamente che qualsiasi sintomo, indipendentemente da quanto innocuo, si trasfomerà in un grave disturbo” dice il Dr. Arthur Barsky, professore di psichiatria all’università di Harvard.

La caratteristica principale dell’ipocondria, o ansia connessa allo stato di salute, è la credenza, basata su un’interpretazione erronea di segni o sintomi fisici, di stare sviluppando una grave malattia, senza che un’accurata valutazione medica abbia identificato motivi sufficienti per giustificare questi timori.
Visite mediche ripetute, esami diagnostici e rassicurazioni da parte dei medici servono poco ad alleviare la preoccupazione concernente la malattia o la sofferenza fisica.

ipocondria saronnoI soggetti ipocondriaci possono allarmarsi se leggono o sentono parlare di una malattia, se vengono a sapere che qualcuno si è ammalato, o a causa di osservazioni, sensazioni, o eventi che riguardano il loro corpo.

I pazienti ipocondriaci, spesso, adottano uno stile di vita simile a quello di un malato cronico o di un invalido ed evitano attività che richiedono degli sforzi nel timore che questo possa nuocere alla loro salute. Soffrono molto e si lamentano della propria salute parlandone a lungo con chiunque li ascolti. Queste modalità d’interazione con gli altri conducono spesso il paziente ipocondriaco ad una progressiva compromissione delle relazioni interpersonali, sia all’interno che al di fuori del nucleo familiare. Rabbia e frustrazione sia da parte del paziente che da parte del medico che lo ha in carico sono frequenti e portano spesso il paziente a cercare aiuto e rassicurazione da parte di specialisti diversi.

Trattamento

I pazienti ipocondriaci interpretano in maniera erronea le sensazioni corporee e le informazioni relative al proprio stato di salute attribuendo loro una pericolosità molto superiore a quella reale. Il nucleo fondamentale del trattamento del paziente ipocondriaco consiste nell’ aiutarlo ad abbandonare la tendenza ad interpretare i sintomi come indicatori di una malattia fisica e costruendo insieme a lui un’ipotesi alternativa tramite delle tecniche specifiche. Alcune sedute sono dedicate alla psicoeducazione, che ha l’obiettivo di fornire al paziente informazioni specifiche sul disturbo in maniera chiara e mirata. L’obiettivo fondamentale e primario del trattamento è quello di modificare l’interpretazione che il paziente dà del suo stesso disturbo più che alleviare i suoi sintomi.

Visita la pagina dei contatti per chiedere ulteriori chiarimenti o per fissare un primo colloquio gratuito presso la Sede di Saronno.

Ipocondria
5 (100%) 3 votes